Invicta Volleyball

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

22

Mar

Un altro quinto set con Orte, un'altra vittoria

( 25-20; 25-27; 25-17; 20-25; 15-10 )

A distanza di tre giorni le squadre hanno giocato un'altra battaglia ed anche questa volta l'ha spuntata la nostra formazione, ancora una volta più lucida e determinata nel set decisivo.

Se pero' nella cronaca della partita in trasferta avevamo sottolineato quanto fossimo andati vicino a perdere e che due punti potessero rappresentare un buon bottino per come si era messa la partita, questa volta invece raccontiamo di un match con tanto rammarico e forse la cronaca  di un punto buttato via. 

In effetti questa volta la partita ha avuto un andamento completamente diverso e la possibilità di portare a casa l'intera posta in palio era nelle nostre corde. La squadra ha sempre avuto il pallino del gioco in mano sin dall'avvio, ha vinto agevolmente i tre  set che le hanno permesso di vincere, ma ha buttato al vento i due set persi, soprattutto il secondo, quando in vantaggio 22-19  si e fatta riprendere e battere ai vantaggi dando agli avversari modo di ricompattarsi.

Assente sempre Andreatta nelle nostre file e Paris in quelle laziali, i tecnici hanno inanellato nel corso dei cinque set diversi cambi e soluzioni alternative nel tentativo di rimediare agli equilibri mutati delle rispettive squadre, alla ricerca costante del migliore assetto del momento. 

Rolando ha schierato prima Brandi e poi Cericola in posto quattro, ed è stato costretto a reinserire ancora Cappuccini al posto di Caldelli nel ruolo di libero quando nel terzo set il titolare si è infortunato, alternando poi i due palleggiatori nella gestione della squadra. Stessa sorte per gli ospiti, in continua sostituzione della diagonale palleggiatore/opposto nel tentativo di rimescolare le carte ed ovviare alla mancanza di punti pesanti del loro leader.

Nè è venuta fuori una partita nervosa, tirata, con una evitabile appendice a partita finita degna dei migliori campi di provincia di calcio, di cui si poteva fare abbondantemente a meno, considerando anche il momento particolare in cui stiamo vivendo e le fatiche enormi che tutte le società stanno facendo per far stare in piedi il nostro sport. VOTO 4 A TUTTI 

Qui l'intervista a fine match a Rolando: https://www.youtube.com/watch?v=zOPIrUVTOFQ