Invicta Volleyball

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

27

Ott

Serie C: vittoria esterna a Cascina

Se la vittoria alla prima giornata contro Massa era un indizio, l'affermazione piena in trasferta contro Cascina rappresenta quasi una prova, visto il primato solitario in classifica ottenuto dopo aver vinto con due delle pretendenti ad un posto  playoff.

D'altronde nove vittorie consecutive fra amichevoli/tornei e campionato non possono che confermare quanto le buone impressioni della vigilia fossero giusitificate, anche se la stagione è appena agli inizi e le situazioni ed i giudizi potranno in futuro assumere posizioni diverse in funzione della condizione, degli infortuni e della gestione delle sconfitte.

Che la squadra abbia pero' dei valori tecnici ben definiti non puo' ormai rappresentare una sorpresa, e se lo spessore " dell'unico straniero" Pellegrino era cosa conclamata e viatico a buoni risultati, sorprende la concretezza e la consapevolezza raggiunte dal resto della rosa, mai in difficoltà contro ogni avversario e capace di macinare il proprio gioco indipendentemente dalle situazioni contingenti, esprimendo un buon livello di tutti i fondamentali, racchiusi in un quello che tutti chiamano " tecnica ".

La coppia degli schiacciatori Alessandrini e Brandi dimostra sempre piu' di essere una delle piu' complete del girone, entrambi mix di ottime cose nei fondamentali di seconda linea ma al contempo pronti ad esprimere buone percentuali in attacco, cosi' come la coppia di liberi, alternati nel ruolo senza difficoltà dal tecnico Rolando. E se la non eccelsa altezza dei centrali poteva far presagire cattivi pensieri, l'ordine e l'intesa con il "sempreverde" Benedettelli hanno fino ad oggi dimostrato che la squadra è quadrata e completa in ogni reparto. 

Venendo alla partita, il canovaccio è ben chiaro sin dall'avvio, con i padroni di casa ad appoggiarsi sull'attacco del posto quattro Daddi e soprattutto dell'opposto Ciappi, autore di una prova maiuscola nel primo parziale e vero protagonista delle vittoria iniziale dei pisani.

I nostri invece, partiti un po' contratti e sorpresi dalla veemenza degli avversari, hanno riordinato le idee nel secondo e cominciato a fare il proprio gioco, scavando pian piano un divario oltre che numerico, tecnico, vincendo tutti i duelli ma soprattutto innalzando il ritmo che a gioco lungo ha affossato la resistenza dei ragazzi di coach Dossena, incapace con i cambi ad invertire quella rotta che con il passare dei minuti diventava sempre chiara.

Sia nel terzo che nel quarto, i nostri scappavano in avvio e mettevano punti importanti di distanza dagli avversari, costretti sempre ad inseguire con affanno, ma sempre meno convinti di poter invertire il trend negativo che dalla mezz'ora in avanti era cambiato.

Ne è venuto fuori un 3-1 meritato che se non ridimensiona le ambizioni degli sconfitti, di certo riempie di autostima la truppa Rolando, chiamata a confermarsi sabato prossimo nel confronto interno contro i giovani di Santa Croce, nell'inconsueto orario prefestivo del Sabato sera alle 21,15.

Qui le parole di Rolando nel post gara: https://youtu.be/p9vSAoU_QRA 

Questo il tabellino della gara :

Invicta: Benedetteli 2; Pellegrino 23; Alessandrini 12; Barbini 11; Brandi 10; Rauso 7

Cascina: Rosati 2; Daddi 9; Frosini 8; Ciappi 26; Fascetti 6; Costantini 8