Invicta Volleyball

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

09

Feb

Serie C: vittoria e primato

( 21-25; 24-26; 23-25 )

Non poteva cominciare meglio il girone di ritorno per la nostra formazione, capace di disputare un ottima prova nella difficilissima trasferta di Massa portando a casa un netto tre a zero,  e contemporaneamente riappropriarsi della prima posizione della classifica grazie alla sconfitta del Cus Pisa a Migliarino. 

Una doppia gioia quasi inaspettata viste le incognite di quest'ultimo periodo che vedevano la nostra squadra non proprio brillantissima nelle ultime uscite, a cui si aggiungeva una partita veramente complicata dopo la sosta contro una squadra in netta crescita che ha dimostrato anche in questa occasione di meritare ampiamente un posto nella post season.

E' filato invece tutto nel migliore dei modi, il risultato è arrivato netto e convincente grazie ad un ottima prestazione sia dal punto di vista tecnico che  caratteriale, con due set vinti di forza in rimonta, prerogativa questa solo di quelle squadre che ad una buona caratura  aggiungono un giusta dose di voglia di vincere e convinzione nei propri mezzi.

Rolando ha schierato la consueta formazione, pescando pero' spesso nel corso della partita  dalla panchina, sia nei turni al servizio che più volte hanno messo in difficoltà i padroni di casa, sia nei ruoli di libero e palleggiatore, cercando in ogni occasione di ottenere il massimo dalla situazione contingente.

La formazione di casa ha lottato per tutto il match punto a punto, dimostrando di essere un ottima formazione e raccogliendo forse troppo poco per quello che si è visto in campo, visto soprattutto l'andamento del  secondo e terzo set, dove  il punteggio li vedeva sempre avanti anche per quattro/cinque punti. Due rimonte sanguinose dovute essenzialmente ad una ricezione fallosa che sul più bello ha mostrato tutti i suoi limiti e le sue lacune,  quando la palla ha cominciato a scottare e la precisione diventava elemento fondamentale. A più riprese mister Saielli ha cercato di nascondere la magagna inserendo al posto del forte attaccante Lazzarini il ricettore Guadagnucci o modificando la linea di ricezione dando più campo al posto quattro Manfredi, anche lui però spesso in difficoltà sulla nostra jump flot. 

Nè è venuta fuori una partita combattuta, a tratti anche emozionante, che ha visto prevalere forse la formazione più completa ma che non ridimensiona in nessun modo i massetani, squadra ostica con cui tutti dovranno fare i conti nel corso di questo campionato e probabilmente anche nei play off.

Il primo step del tremendo mini ciclo alla ripresa del campionato è stato superato, ci attendono pero' ora altri due match impegnativi, prima contro la terza forza del campionato Cascina e poi la complicata trasferta contro i ragazzi dei Lupi S. Croce.

Nel frattempo ci godiamo la nuova leadership della graduatoria, posizione poco sicura visto il solo punticino di vantaggio sulla seconda, ma di un immenso valore psicologico proprio perchè ottenuta con una brillante prestazione in trasferta, in genere volano di buone sensazioni e moltiplicatore di energie.

Qui  mister Rolando dopo la partita, sorpreso dalla notizia della sconfitta del Cus Pisa proprio durante l'intervista  https://youtu.be/gLdtW4rIs8Q