Invicta Volleyball

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

16

Apr

Serie B: vittoria anche a Castelfranco

( 19-25; 12-25; 25-21; 26-28 )

Vittoria piena anche a Castelfranco e primo posto virtuale del mini girone ottenuto, nonostante ancora la matematica non lo certifichi a pieno visto che i nostri attuali 23 punti in classifica sono ancora ipoteticamente raggiungibili da una delle squadre che ci inseguono. Ci vorrà almeno un altro punticino domenica per festeggiare la prima posizione nella griglia dei play off, valida per incrociare al primo turno la quarta dell'altro girone e garantirsi il vantaggio del fattore campo rispetto a tutti i nostri avversari. 

Un risultato non da poco per una neopromossa che ha pian pianino alzato l'asticella delle proprie ambizioni, fino ad issarla nel punto più alto di un territorio battuto solo dalle squadre con propositi di vittoria finale,  costruite in estate per veleggiare nei piani alti della classifica senza ansia di vertigini. Paure che comunque non sembrano attanagliare la nostra boy band, inaspettatamente ritrovatasi protagonista assoluta di un campionato atipico e confuso, con continui lunghi stop e veloci tour de force, in cui siamo riusciti per fortuna ad adattarci prontamente facendo del lavoro l'unica fonte di ispirazione. 

Venendo alla partita di ieri sera, i padroni di casa hanno confermato la loro instabilità tecnica e mentale, dovuta purtroppo alle note tristi vicende legate al Covid, che hanno purtroppo menomato una delle squadre più attrezzate del girone, che in un campionato "normale" avrebbe sicuramente dettato legge su tanti campi e non si troverebbe oggi a lottare per ottenere perlomeno una posizione in griglia tra le prime quattro......ammesso che  oggi sia per loro una delle priorità, cosa non del tutto scontata. 

La partita ha avuto due fasi: la prima completamente in mano della nostra formazione nei primi due set, dominati grazie anche ad un avversario molto falloso e poco dentro alla partita, e poi una seconda, dove invece è stata partita vera, e i padroni di casa sono andati molto vicino nel portare il match al quinto set. Un match non certo bello dal punto di vista tecnico, ma piacevole sul finale per l'equilibrio in campo che ha visto le due squadre lottare ad armi pari, prima di decretare la meritata vittoria della nostra formazione, più continua e forse più motivata delle due.

Rolando ha potuto riportare in campo il lungodegente Andreatta in posto quattro, confermando il resto della formazione abituale, mentre Nuti aveva poca possibilità di scelta, schierando la diagonale Da Prato-Giovannetti, Benaglia e Testagrossa al centro, Aliberti e Nicotra in quattro con Cannella libero, e il solo Riposati utile nel cambio del palleggiatore.

Fra 48 ore si replica, stesse squadre a campi invertiti, la nostra ultima partita in calendario prima della post season. 

Qui l'intervista a coach Rolando nel dopo partita: https://youtu.be/ipIiMbQv9XE