Invicta Volleyball

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

24

Mag

Serie B: gara 2 finisce al quinto, ma non basta

( 22-25; 21-25; 27-25; 25-23; 15-13 ) 

Termina con una vittoria il campionato della nostra formazione, la classica vittoria di "Pirro" però dal momento che non vale il passaggio del turno e soprattutto arrivata dopo aver perso i primi due parziali, quelli utili alla causa. 

La finale va a Pontedera, la squadra che più l'ha meritata e voluta, e che ha dominato sin da gara 1 la serie dando poco spazio ai nostri ragazzi.

C'è il rammarico di non essere riusciti ad esprimere il gioco sfavillante della regular season che tanto ci era piaciuto, ma come è ormai ben noto, nei play off tutto viene resettato, e vincono le squadre che più si fanno trovare pronte nel periodo clou della stagione e sanno gestire meglio le tensioni e le problematiche insite in queste partite.

Cosa riuscita benissimo ai pisani, altalenanti durante l'inverno, ma determinati e lucidi in primavera, periodo in cui i suoi uomini più importanti hanno espresso prestazioni veramente di alto livello, Hendricks su tutti, vera spina del fianco per il nostro muro.

Una squadra che aveva già sulla carta credenziali di alta classifica e che rappresentava per tutti i partecipanti alla post season la carta da evitare  ad ogni costo, consapevoli del carattere che contraddistingue i suoi uomini più esperti.

Così è stato, Pontedera ha fatto di un sol boccone prima Roma 7 e poi i nostri ragazzi, troppo nervosi e fallosi per contrastare una formazione abituata alla gestione delle difficoltà e con elementi di categoria superiore, Tosi in primis, vero fuoriclasse per la serie B.

Come in gara 1 qualche occasione per rialzare la testa e tentare la riscossa c'è stata, ma la squadra ad onor del vero sembrava non averne più del necessario, considerando che già nei quarti di finale eravamo stati costretti alla rimonta dopo la gara di andata.

La stagione va dunque in archivio, con tante note positive e pochissime ombre, le aspettative per una squadra neopromossa e con tanti debuttanti non potevano che essere di basso profilo, mentre invece si è rivelata entusiasmante e divertente sin dalla prima giornata.

Tanti dei ragazzi facenti parte della rosa sono atleti del nostro settore giovanile e saranno dunque presenti anche nel roster della prossima stagione ( lavoro e studio permettendo ), consapevoli che la strada intrapresa è quella giusta e che il futuro è ben roseo davanti a noi.

Qui le parole del mister : https://www.youtube.com/watch?v=qc6AIs6Jjys