Invicta Volleyball

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

Azienda italiana specializzata nella produzione di abbigliamento tecnico sportivo, Erreà Sport rappresenta oggi una realtà internazionale presente in oltre 80 paesi.

Nata nel 1988, Erreà è marchio leader riconosciuto ovunque come sinonimo di qualità, esperienza e competenza per lo sport.

 Il nome e la forma del logo Erreà prendono vita dall’unione della lettera “R” e della “A”, iniziali dei figli del Presidente e Titolare di Erreà Sport.

L’unione grafica e stilizzata delle due lettere ha ispirato, nel momento della sua creazione, la forma del doppio rombo che idealmente le racchiude.

Il simbolo antico del rombo costituisce una particolare composizione in cui i vari elementi si inseriscono e armonizzano perfettamente l’uno nell’altro,  quasi un incastro logico, una progettazione razionale che prende forma.

Oltre alle linee che rappresentano “l’idea del costruire, la figura è formata da angoli che si presentano come una difesa contro l’esterno, quasi una fortezza che racchiude e protegge qualcosa di prezioso.

Vitalità e forza sono, così, i due valori che meglio rappresentano il significato del logo Erreà e lo spirito di questa impresa. 

La presenza del nome dei figli al suo interno rivela e vuole sottolineare la struttura e l’ispirazione familiare che contraddistinguono l’azienda.

Il senso di lavorare in una famiglia, la percezione di un ambiente inclusivo e accogliente tracciano le caratteristiche di una leadership che coniuga armonicamente crescita societaria e attenzione per i collaboratori e che si fonda su una condivisione molto forte di valori al suo interno.

 Dal 1988, anno nel quale è stato concepito e disegnato, il logo Erreà ha subito diverse mutazioni grafiche che hanno rispecchiato il gusto e le tendenze degli anni che ha attraversato. La revisione stilistica ha, comunque, sempre convissuto con il rispetto delle linee originali che ha garantito la continuità d’immagine del marchio e, nel corso del tempo, la sua massima riconoscibilità.

https://youtu.be/Qe2IAfyaxAg